PROFILO

Sono un traduttore professionista da inglese, russo e francese verso l’italiano, la mia madrelingua, nonché un interprete di conferenza tra italiano e inglese, e da russo e francese verso l’italiano.

Ho avviato la mia attività di freelancer nel 2009. La mia carriera lavorativa mi ha visto ricoprire il ruolo di addetto vendite/logistica per un’azienda manifatturiera britannica e quello di traduttore italiano in-house per una delle maggiori agenzie di servizi linguistici del Regno Unito.

Inoltre, dal 2013 lavoro come insegnante di interpretazione a tempo parziale presso il master in interpretazione di conferenza offerto dalla University of Leeds (Regno Unito), posizione alla quale affianco l'attività di professionista nel campo della comunicazione multilingue.

TRADUCO PER UN’AMPIA GAMMA DI SETTORI, MA LAVORO PRINCIPALMENTE NEI SEGUENTI AMBITI:

  • agroalimentare (preparazione degli alimenti, filiera alimentare);
  • tecnico e legale (manuali d’uso, nautica, termini e condizioni, contratti internazionali);
  • marketing (comunicati stampa, pubblicità, comunicazioni aziendali, commercio online);
  • finanziario e commerciale (Credit Suisse, bilanci aziendali, politiche aziendali interne, documentazione di formazione del personale);
  • turismo (catene alberghiere di lusso, Airport2Hotel);
  • cinema (sottotitoli per interviste e materiale pubblicitario di serie televisive e film pubblicati su Yahoo! Cinema);
  • applicazioni (Scribd, Grindr, Spottly, WePopp, Ringo) e giochi per dispositivi mobili e PC (Spil Games, Hidden Express, Rodeo Games, Warhammer Quest).

SVOLGO SERVIZI DI INTERPRETAZIONE NEI SEGUENTI AMBITI:

  • congressuale e di conferenza;
  • incontri di affari e seminari aziendali;
  • fieristico;

Sarò lieto di fornire un curriculum su richiesta.

Richiedete un preventivo senza impegno! Visualizzate foto dai miei incarichi

INOLTRE...

Lavoro regolarmente come traduttore volontario per le seguenti comunità e ONG:

DESIDERATE SAPERNE DI PIÙ?

Alexander Drechsel (interprete della Commissione europea e appassionato di tecnologia) mi ha intervistato ad agosto 2015 in uno dei suoi podcast sulle lingue e l’interpretazione. Potete ascoltare l’episodio (in inglese) qui.